Home Page Alpinismo & Escursionismo Bernina 2007 - Relazione
Bernina 2007 - Relazione

 

Bernina 4049 mt - 7/8 Luglio 2007


Tutte le foto >>>

Meteo: sole
Dislivello: 1° giorno 900 mt / 2° giorno 1200 mt + 2100 mt discesa
Tempo salita: 1° giorno 3 ore / 2° giorno 5 ore alla vetta
Temperatura: calda

Partenza sabato alle 12:30 da Molteno: io, Chris, Omar, Katia, Fusi, Vince, Berto, Luca, Simo e Michy arrivo alle dighe di  Campo Moro mt 1950 e partenza alle 15 per il rifugio Marinelli mt 2813, cielo sereno, temperatura buona e zaino pesante.


Arrivati  al rifugio alle ore 18 ci siamo sistemati in camera e abbiamo goduto del panorama poi a cena e a letto molto presto alle 22 dopo aver preparato il materiale e una piccola lezione sui nodi.
Svegli alle 3:30, solo Katia resta a letto, colazione alle 4 e partenza alle 4:20 con le pile frontali lungo il sentiero detritico che porta al ghiacciaio dove abbiamo spento le pile e calzato i ramponi, a metà ghiacciaio quando abbiamo iniziato ad avvistare i crepacci ci siamo legati in 2 cordate: io, Chris e Luca, Simo e Michy, gli altri hanno proseguito slegati, invece di salire per la ferrata che porta al Marco e Rosa abbiamo seguito le tracce lungo il canale a sinistra del salto di rocce, la neve era buona, il canale abbastanza ripido ed essendo in ombra soffiava un vento gelido, finalmente usciti dal canale c’era il sole, piccola pausa per bere e scaldarci un attimo.

Il Fusi si ferma al Marco e Rosa perché ha problemi ad una gamba, noi si prosegue per il pendio fin sotto la crestina poi la raggiungiamo e mentre alcuni affrontano il salto di rocce con tiri di corda noi seguiamo le tracce su un corto traverso e poi sul pendio di neve in verticale fino a raggiungere la famosa e stupenda cresta che lega la vetta italiana a quella svizzera, la percorriamo godendoci il panorama stupendo che ci offre questa posizione fino alla vetta mt 4049 sono le 9:20, ci fermiamo qualche minuto a farci fare le foto dagli altri alpinisti che conttraccambiano e poi ripercorriamo il sentiero fino alla Marco e Rosa dove felici e soddisfatti ci fermiamo più di un ora a goderci il sole ed a mangiare, poi ci incamminiamo ancora lungo il canale e il ghiacciaio fino alla Marinelli, altra tappa di circa un ora e dopo aver ricaricato lo zaino riprendiamo il sentiero che ci porta alla macchina, qundo ci arriviamo sono le 18 e comincia a piovere.

Salgo in macchina e finalmente  posso riposare le mie gambe che non si fermano da circa 14 ore...
...sono stanchissima ma felice di aver raggiunto una vetta stupenda!